A base di mirto

Più di un liquore: i nostri estratti alcolici a base di mirto sono frutto dell’esperienza secolare nell’arte di raccogliere le bacche e le foglie giovani del mirto. Sappiamo aspettare, ci mettiamo cuore e rispetto per i tempi della natura. Non manca il miele, il nettare che conosciamo così bene così come le api che lo producono. Li chiamiamo estratti alcolici proprio per il lento processo di raccolta prima e di infusione dopo che li caratterizza.
Raccolte a mano, con cura e da raccoglitori esperti, solo le bacche di mirto migliori, mature, piene, vengono messe a macerare per lunghi mesi nell’alcool. Dall’infusione idroalcolica di mirto, miele e zucchero se ne ricava il cuore vibrante del nostro liquore di punta: il Mirto Rosso di Sardegna.

Delicato, aromatico, fieramente sardo è il Mirto Verde che viene da foglie giovani di mirto, sempre raccolte a mano e nel pieno rispetto dei tempi delle piante. All’infusione aggiungiamo miele e zucchero.

Il  Mirtamaro nasce dalla lenta infusione di piante officinali e aromatiche, provenienti dalla macchia mediterranea del Gennargentu e delle coste orientali sarde, che vengono mescolate a freschi germogli e a bacche di mirto ormai mature. Aggiungiamo poi acqua e zucchero. Il risultato è un estratto alcolico dal gusto intenso, balsamico, speziato che conquista i palati più esigenti.

Gradazione alcolica: 30% vol.

A base di agrumi

Bresca Dorada è a Muravera, lungo la costa orientale della Sardegna, nella regione del Sarrabus. La posizione privilegiata, vicino alla piana del fiume Flumendosa, è sempre stata il motivo per cui Muravera è un centro di eccellenza per gli agrumi. Le ripetute esondazioni del Flumendosa, in particolare quella del 1951, hanno lasciato nella piana uno strato di limo anche di 1 mt, che è il motivo della fertilità della nostra terra e che rende speciale il gusto e la qualità degli agrumi.

Bresca Dorada rende onore a questo straordinario territorio con estratti alcolici freschi, che hanno il sapore dell’estate.

Sentirete il nostro territorio, sentirete arance, limoni e mandarini. A conclusione di una serata o semplicemente a godere un panorama: i nostri estratti alcolici a base di agrumi vi faranno pensare alla Sardegna Orientale. Aràngiu, ovvero infusione di scorze di arance di piccolissimi produttori locali. Vi aggiungiamo solo alcool, acqua e zucchero. Limoncino, le preziose scorze di limone in infusione idroalcolica con acqua e zucchero. Non aggiungiamo altro. Il profumo è indimenticabile. Mandarino, selezionatissimi mandarini le cui scorze, in infusione, danno vita ad un estratto piacevole, inaspettato.

Gradazione alcolica: 30% vol.

Altre specialità

La nostra esperienza ci ha consentito, nel tempo, di appassionarci a specialità alcoliche, sia per degustazione sia come base per preparazioni da bar e cocktail. Elemento comune a tutti è la Sardegna, i frutti generosi che ci dà: fico d’india, finocchietto, ginepro, piante aromatiche, mirto, agrumi.
Figu Morisca, è l’estratto ottenuto dall’infusione dei frutti di fico d’india, quelli più maturi, pieni e generosi. Sapori e profumi non solo di fichi d’india ma anche di mandorle e uva moscato.
Nell’infusione aggiungiamo acqua, zucchero e miele.

Gradazione alcolica 25% vol.

Matafalùa, in sardo vuol dire “finocchietto”. Semi e foglie di finocchietto, in infusione alcolica insieme all’acquavite, danno vita ad un ottimo fine pasto. Gradazione alcolica 40% vol.
Zin, le prime 3 lettere di zinnibiri, ginepro in sardo.

Il Gin di Bresca Dorada ottenuto dalla distillazione degli estratti alcolici delle bacche di ginepro e di altre piante aromatiche della Sardegna, tra le quali elicriso e rosmarino, con la prevalenza di mirto. Si sente il ginepro ma anche il mirto e, in modo persistente, altre essenze selvatiche.
Da bere liscio con ghiaccio oppure miscelato.

Vermouth, pregiati vini della Sardegna meridionali miscelati ad estratti alcolici di piante aromatiche, mirto e scorze di agrumi. Come aperitivo. Essenziale.

Fil’e Ferru, acquavite per eccellenza.
Gradazione alcolica 40% vol.