Fatti fritti con Aràngiu

Per noi Febbraio è carnevale: tradizioni, antichi riti, sacralità.
Ritrovarsi, come ogni anno, da anni, per preparare dolci e piatti tipici, ricchi di gusto e buon auspicio.
Non potevamo quindi non cimentarci nella preparazione del dolce più tipico tra i tipici, del carnevale: i Fatti fritti o Parafrittusu.

Li avete mai preparati? come li realizzate?

Nella preparazione di questo dolce, che varia da nord a sud, da est a ovest, si conviene tutti sull’utilizzo di alcuni ingredienti tranne che, del liquore.
C’è chi, da un lato, sostiene che l’acquavite sia l’ingrediente forte dell’impasto e chi, dall’altro lato, preferisce il liquore all’arancio.
Noi abbiamo la nostra ricetta in cui (ahimè per i fan dell’acquavite) l’Arangiu e la scorza delle arance, legano gli altri ingredienti e conferiscono ai fatti fritti un gusto unico.

Ecco la ricetta:
Ingredienti
1 Kg di farina 00
4 uova
500 ml di latte
100 g di zucchero
100 g di burro
Un bicchierino di Arangiu
20 g di lievito di birra fresco
Sale q.b.
2 arance
Olio per friggere
Zucchero per guarnire

Preparazione:
Sciogliete il lievito con un po’ di latte caldo.
In una ciotola versate la farina e aggiungete il lievito sciolto con il resto del latte.
Grattugiate la scorza delle arance e versatela nell’impasto. Aggiungete lo zucchero, le uova, una ad una, e lavorate energicamente l’impasto.
Fate sciogliere il burro, versatelo nell’impasto insieme al pizzico di sale.
Continuate a lavorare fino a rendere l’impasto liscio ed elastico. Aggiungere quindi l’Arangiu e fate assorbire.
Copritelo e fatelo lievitare fino a raddoppiare il volume (circa 2/3 ore).
Una volta che l’impasto è raddoppiato di volume, create delle palline di ugual peso e misura e adagiate su una tovaglia infarinata.
Coprite nuovamente e fate lievitare per altre 2 ore.
In una grande padella antiaderente scaldate abbondante olio.
Prendete le palline lievitate, fate un buco centrale e allargate delicatamente con le mani formando una ciambella.
Immergete le palline nell’olio e fate dorare da entrambe le parti.
Scolate a adagiate su carta assorbente.
Passate ora i fatti fritti nello zucchero chiaro e servite calde.

Che bontà!!!
Provate la nostra ricetta e fateci sapere il risultato. Condividete la foto utilizzando #LeRicettediBresca