A Bresca Dorada con Francesco Masala

Sabato scorso, 28 gennaio 2017, si è tenuto in azienda un incontro speciale, rievocativo ed emozionante. In occasione del decimo anniversario della scomparsa di Francesco Masala, abbiamo pensato di parlare delle sue opere, del suo pensiero, della sua vita e delle sue imprese accompagnati dal film documentario “Vinti ma non convinti”, diretto da Marco Gallus.

Il documentario lungo poco più di un’ora ha regalato un riflesso di Francesco Masala umano e delicato, ha spaziato nei vari anni di vita del poeta, rimarcandone i momenti e le opere cruciali con un’abbondanza di testimonianze che hanno fatto sentire più vicina questa figura di uomo innamorato della sua Sardegna. Il messaggio di Masala è ancora ricco di vita, sorprendentemente attuale e giovanile. Siamo fieri di aver contribuito alla realizzazione di questo documentario e di avergli dato voce.
La serata si è conclusa con il breve intervento di Marco Gallus, regista di talento che ha voluto spendere due parole in onore del protagonista del documentario. Poche parole sono state regalate al pubblico anche da Paolo Pillonca, giornalista e grande conoscitore di Sardegna, amico di Francesco Masala ed Anthony Muroni, giornalista, che ha concluso il suo intervento con la condivisione del suo desiderio: che nelle scuole libri come “Quelli dalle labbra bianche”, vengano letti ancora, perché il messaggio di Francesco Masala è soprattutto da rivolgersi ai giovani, ai giovanissimi.

Era presente anche il maestro Luigi Lai che ha messo alla serata una piacevolissima corna musicale: con le sue launeddas incantate ha concluso un incontro che profumava di eccezionale fin da subito.

Grazie a tutti per la grande e appassionata partecipazione.

Join the conversation